La cena in 30 minuti

Spaghetti con fave e cacio

Spaghetti con fave e cacio

Preparazione ()

1

Sbollentate le fave in acqua salata, scolatele, eliminate la pellicina che le riveste.

2

Rosolatele con l'olio in una padella antiaderente senza farle seccare, unite il prezzemolo. Togiete la padella dal fuoco e amalgamate metà di Gran Mix Ricetta al Pecorino.

3

Cuocete gli spaghettini in abbondante acqua salata, scolateli, versateli nella padella delle fave e fateli saltare per un minuto. Trasferiteli in una terrina, unite un filo d'olio extra vergine crudo, abbondante pepe nero macinato fresco e il Gran Mix Ricetta al Pecorino rimasto.

Ingredienti per 4 persone

1 confezione di fave surgelate 300 g di spaghettini 4 cucchiai di olio EVO 1 cucchiaio di prezzemolo tritato 100 g di Gran Mix Ricetta al Pecorino pepe nero macinato fresco sale

Ti piace questa ricetta?

Condividi la ricetta
Scarica il pdf

In questa ricetta

L'esperto consiglia

Un piatto di spaghetti saporito e gustoso che può essere preparato anche con due mazzi di rucola, sbollentata in acqua salata e tagliata grossolanamente. Gli spaghetti possono essere sostituiti con orecchiette fresche in vendita nei supermercati e pronte in pochi minuti. Il vino consigliato: un vino rosso leggero fruttato e intenso come il Bardolino Le Fontane.

Potrebbero piacerti anche

Acciughine fritte con pastella di uova

Leggi la ricetta

Pasta filante alle melanzane

Leggi la ricetta

Tartine con crema al tonno e capperi

Leggi la ricetta

Tegamino di uova alla pizzaiola

Leggi la ricetta

Gnocchi del casaro

Leggi la ricetta

Prova anche

Percorso di degustazione Tre Grandi Italiani a Tavola

Degustazione Grana Padano Riserva oltre 20 mesi, Parmigiano Reggiano di Monta...

Scopri di più

Lo sapevi che?

GranMix compie 30 anni e si rinnova con sorelle Ferrari

Le sorelle Ferrari festeggiano i primi 30 anni di GranMix, trascorsi all'inse...

Leggi di più

Questo sito utilizza dei cookies per offrirle un servizio migliore, se continua a navigare accetta di ricevere cookies dal sito ferrariformaggi.it.

Accetta